Cucina

Come Preparare Risotto con Gamberetti e Rucola.

Imparare a cucinare, può essere un primo passo importante per vivere sani e in forma. Così altrettanto importante è conoscere e sapere scegliere gli ingredienti, che rendono al massimo se di primissima scelta. Questo ovviamente è valido non solo per gli alimenti freschi, ma anche per quelli surgelati.
Il riso è privo di glutine ed è quindi un alimento sicuro per chi è intollerante al grano. E’ assai digeribile, ed ha un alto potere saziante. Abbinato con il pesce e le verdure diventa un ottimo piatto unico che soddisfa anche i palati più esigenti.

Ingredienti per 4 persone
gr 300 di riso tipo “vialone nano scotti”, gr 200 di gamberetti surgelati sgusciati findus, ml 200 di vino bianco tipo “greco di tufo – mastroberardino”, gr 100 di piselli finissimi surgelati “la valle degli orti – buitoni”, una cipolla dorata, un mazzetto di rucola, nr 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva ligure, nr 2 vaschette di “cuore di brodo delicato – delicato”, acqua filtrata, sale iodato.

Preparazione
Preparare il brodo sciogliendo le vaschette in un litro abbondante di acqua filtrata in ebollizione e tenere in caldo a fiamma bassa. Pelare la cipolla ed affettare finemente. Lavare ed asciugare perfettamente il mazzetto di rucola, eliminare i gambi e spezzettare con le mani. Decongelare i gamberetti sotto l’acqua corrente, togliere gli eventuali fili neri.

In una padella antiaderente, scaldare un cucchiaio di olio extra vergine di oliva assieme a 1/3 della cipolla, quando questa diventa trasparente aggiungere i piselli, salare moderatamente, incoperchiare e cuocere per 5 minuti, girando delicatamente.

In una padella più piccola, sempre antiaderente, scaldare un cucchiaio di olio extra vergine di oliva, aggiungere i gamberetti, incoperchiare e cuocere per 2 minuti. Spegnere la fiamma, lasciare coperti e tenere da parte.

In un wok antiaderente o meglio se rivestito in ceramica, scaldare il resto dell’olio con la rimanente cipolla, prima che imbiondisca, aggiungere il riso, tostare per un paio di minuti, sfumare con il vino, lasciare evaporare l’alcool,e continuare la cottura aggiungendo un mestolo di brodo alla volta.

Due o tre minuti prima di spegnere la fiamma, aggiungere prima i gamberetti con il loro liquido che si è formato mentre si raffreddavano, e poi piselli. Togliere dal fuoco, aggiungere la rucola spezzettata, mescolare bene e servire nei singoli piatti piani.